QR Code Business Card
Dove mangiare a Rimini
Dove dormire a Rimini
Aziende e servizi a Rimini
Spiagge e bagnini a Rimini
Annunci a Rimini
Annunci a Rimini
Annunci a Rimini

Pubblicare contenuti turistici su questo portale è molto importante per incentivare la visibilità della tua struttura ricettiva sul web. Avrai la possibilità di pubblicare annunci turistici, pubblicizzare un'attrazione o un monumento del tuo paese, inserire il tuo profilo professionale per farti conoscere nel turismo...ti consigliamo di usufruire di questi strumenti!
Profili Professionali Strutture Ricettive Annunci Turistici Dest. Turismo Article Marketing
Albergatori, Ristoratori, Agenti di Viaggio e operatori turistici si presentano online!
Hotel, Bed and Breakfast e altre strutture hanno pagina dedicata, inserisci anche la tua!
Annunci, Offerte di lavoro e altre inserzioni che riguardano il settore turismo.
Località turistiche, destinazioni, luoghi e monumenti interessanti ed importanti in Italia.
Articoli di Marketing per pubblicizzare eventi, strutture ricettive e offerte turistiche.
Inserisci Profilo Inserisci Struttura Inserisci Annuncio Inserisci Destinazione Inserisci Articolo

Informazioni utili per le tue vacanze in Thailandia

Se hai deciso di fare un viaggio a lungo raggio e hai scelto la Thailandia, ci sono alcune cose che bisogna assolutamente sapere. La prima cosa che c’è da sapere per le vacanze in Thailandia è che oltre alla lingua ufficiale Thai, nelle mete più turistiche si parla anche l’inglese e qualche altra lingua. La moneta della Thailandia è la Baht dunque prima di partire, o appena arrivati sul posto, è necessario recarsi al cambio valuta. Per quanto riguarda il clima è necessario tener presente che da luglio a ottobre in Thailandia si ha la stagione delle piogge, dunque se state progettando la vostra vacanza pensate bene a cosa volete fare in Thailandia e dunque decidete per il periodo giusto.

Per quanto riguardai documenti necessari per entrare nel paese, è richiesto prima di tutto che il passaporto abbia una validità di ancora sei mesi, e serve un visto, il quale ha una validità massima di 30 giorni. Nel caso si abbia intenzione di restare più di un mese è necessario fare richiesta di un visto specifico. Se ci si reca in Thailandia per una vacanza di mare allora ecco le spiagge più belle: Ko Similan, a circa un centinaio di km dalla famosa Phuket, Ao Makham, Ko Phi Phi (famosa per essere il set del film the Beach) e per chi invece cerca luoghi meno turistici e un po’ più intimi c’è Ao Nai Ton, frequentata quasi solo dai thailandesi, e anche Ao Laiyang, Ao Bang Tao e Ao Phansi.

Se invece siete interessati ad un viaggio più culturale dovrete partire prima di tutta dalla capitale della Thailandia, Bangkok, la quale offre il giusto mix tra storia antica e modernità. Ma oltre alla capitale ciò che non possiamo perdere sono i siti Thailandesi dell’Unesco, 5 ad essere precisi: i Santuari della vita selvatica di Thung Yai e Huai Kha Khaeng, la Città storica di Ayutthaya, la Città storica di Sukhothai, il Sito archeologico di Ban Chiang e infine il Complesso forestale di Dong Phayayen-Khao Yai.

Vacanze a Bodrum: tra la storia e l’arte della Turchia

Da qualche anno la Turchia sta prendendo sempre più piede tra le preferenze dei viaggiatori, desiderosi di godere del suo bel clima, dei suoi paesaggi mozzafiato e della sua storia senza tempo. Tra le località turche più gettonate, rientra sicuramente Bodrum, anche conosciuta come il paradiso dell’azzurro, espressione utilizzata per la prima volta da Omero.

La storia della Penisola di Bodrum inizia sulle ceneri di Alicarnasso e sin dall’alba dei suoi tempi è stata il punto di incontro tra la civiltà greca e quella dell’Anatolia, così come testimoniato dai numerosi reperti archeologici ritrovati, i quali fanno ben supporre che la storia di Bodrum abbia avuto inizio più di 5000 anni fa.

Ma trascorrere le vacanze a Bodrum non è solo piacevole per l’arte e la sua storia antica, ma anche per le sue magnifiche spiagge come quelle di Turgutreis, Gumusluk, Yalikavak, Gündoğan, Göltürkbükü, Torba, Yalıçiftlik, Gümbet, Bitez e Ortakent.

Tra bellezze naturali, artistiche e culturali a Bodrum è quindi possibile trovare davvero di tutto: la città è molto tranquilla e ha l’aspetto di un tipico paese di pescatori, con le reti sparpagliate, le case colorate e i fiori su ogni balcone. Il mare è sempre molto tranquillo e prendere il sole in spiaggia è sinonimo di assoluto relax e riposo.

Per chi avesse voglia di fare un giro nei dintorni, molto affascinanti sono i tour in barca  che partono proprio da porto della città.

Ma Bodrum è ricchissima anche dal punto di vista gastronomico; tanti sono i piatti che potrete assaggiare soprattutto nelle piccole trattorie della città; tra questi vi consigliamo di assaggiare i frutti di mare, le cozze ripiene e i fiori di zucca ripieni con il ‘’börülce’’.

Animata anche la vita notturna grazie ai numerosi locali sparpagliati soprattutto lungo le vie Barlar Sokağı, Cumhuriyet Caddesi, Neyzen Tevfik Caddesi, Azmakbaşı, che sono certamente le più vive della città.

 

Intrigante, suggestiva e raggiungibile comodamente in treno: è la Spagna!

Spagna, un luogo dall’immenso patrimonio culturale che si manifesta in meraviglie architettoniche, città d’arte d’incommensurabile bellezza, vedute paesaggistiche da togliere il fiato, itinerari carichi di suggestione e ricchi di storia.

La Spagna è vivacità, è devozione, è curiosità ma anche divertimento, misticismo e suggestione, un territorio insomma dove soddisfare le proprie passioni ed i propri desideri di conoscenza ed esplorazione.

Il suo territorio vario e diversificato consente di strutturare vacanze di differenti tipologie e dalle caratteristiche più disparate: qui è possibile trovare incantevoli località balneari lambite da acque cristalline, isole immerse nel mare più azzurro, coste frastagliate o baie tranquille oppure vette imponenti, quelle dei Pirenei, della Cordigliera e delle alture centrali delle Sierre o vasti territori verdeggianti dove vivere a pieno contatto con la natura, ideali itinerari per gli amanti dell’ecoturismo.

Le vicissitudini del passato, il susseguirsi di dominazioni diverse, l’importanza spagnola nei secoli hanno fatto si che questa terra si arricchisse di incantevoli lasciti, di stili architettonici e monumentali differenti, di opere d’arte di grande rilievo.

Goya, Spagnoletto, Velázquez, Dalí, Picasso, Miró, El Greco, Murillo sono solo alcuni degli immortali artisti che hanno contribuito a rendere grande la fama artistica spagnola visibile in oltre mille musei, pinacoteche o collezioni artistiche.

Tra le eccentriche architetture di Gaudì, gli itinerari andalusi con gli edifici moreschi di rara bellezza, i percorsi di pellegrinaggio, primo fra tutti Santiago de Compostela, le città culturalmente effervescenti e metropolitane, la Spagna affascina ed ammalia.

I viaggi in Spagna rappresentano soluzioni di svago molto amate degli italiani, sarà per gli incantevoli luoghi di grande fascino e cultura, per la vitalità frizzante delle manifestazioni, il comparto del divertimento o per i facili collegamenti tra i due stati e la loro vicinanza.

Collegamenti aerei, marittimi e via terra, sia in auto che perché no, in treno permettono di raggiungerla in un lasso di tempo breve e ragionevole.

Una volta in terra iberica muoversi, spostarsi e visitare tutto ciò che si desidera è davvero un gioco da ragazzi, grazie alla fitta rete ferroviaria in grado di unire le pincipali mete turistiche e le città più attraenti o semplicemente il luogo designato nel proprio percorso di viaggio.

Prenotazioni treni spagnoli si possono effettuare comodamente in Italia scegliendo di viaggiare in totale comodità e sicurezza.

Toscana da scoprire

Se si decide di visitare la Toscana davvero ci si trova di fronte al dilemma di capire da dove cominciare, cosa visitare, cosa assaggiare, dove alloggiare e così via, perché? Per quanto riguarda l’alloggio la scelta è senza dubbio tra i b&b toscana e i classici e tipici agriturismi presenti. Beh l’offerta è realmente ricca di innumerevoli opportunità, è questa una regione dagli infiniti itinerari artistici e culturali, davvero singolari ed unici.

Le sue città ricche di arte e di storia, le colline boscose e i campi di ulivi che si alternano a vigneti profumati, sono luoghi da scoprire e da vivere. Ci sono tanti buoni motivi per scegliere la Toscana, c’è chi preferisce di più la visita delle città storiche, chi si orienta verso la scoperta della natura e degli splendidi paesaggi, chi si proietta verso un turismo enogastronomico e chi invece adora inerpicarsi per i sentieri e le montagne.

Di sicuro Firenze, Siena e Pisa sono le mete maggiormente raggiunte, continuando tra le città d’arte non si può escludere Arezzo, San Gimignano, Lucca e Cortona. Se invece i turisti preferisco visitare posti dove poter bere un buon vino e poter gustare le pietanze tipiche, allora bisogna soffermarsi nella maremma, dove poter mangiare le squisite bistecche alla fiorentina e i crostini toscani, con paté di fegatini di pollo, oppure un classico della cucina contadina: la ribollita, il tutto accompagnato da una spolverata di tartufo o del tipico pecorino di Pienza naturalmente sorseggiando del Chianti doc.

La Toscana è una regione dove in ogni momento dell’anno ci sono manifestazioni tipiche ricche di tradizione che vale la piena vivere, basti pensare al carnevale di Viareggio, con le sue fantasiose sfilate di carri carnevaleschi, lo scoppio del carro nel periodo pasquale a Firenze, il Palio di Siena che si svolge due volte l’anno d’estate e il calcio storico in occasione della festa di S. Giovanni. Insomma la proposta turistica toscana non ha eguali sia per i turisti stranieri sia per gli italiani, ci sono tante opportunità di tutti i gusti basta solo lasciarsi travolgere.

Cambiare punto di vista: Maiorca

A volte capita ancora che si pensi ad una vacanza alle Baleari, ovvero Ibiza, Maiorca e Minorca, in un modo un po’ stereotipato: tutto divertimento, movida notturna e trasgressione. Nulla di più sbagliato!! Sono innegabili infatti le bellezze naturalistiche e paesaggistiche di queste isole, e allora come spesso succede tutto dipende solo da come si vuole vivere una vacanza, da ciò che si cerca.

Ed ecco che il punto di vista cambia! Prendiamo ad esempio Maiorca, la più grande delle Baleari. In quest’isola possiamo ammirare panorami mozzafiato come montagne scoscese sul mare che prendono il nome di Sierra de Tramuntana, cordigliera che si estende dalla baia di Pollença fino a Capo Formentor, e il Puig Major che è la montagna più alta di Maiorca (1445 mt).

Le suggestioni continuano visitando la Riserva Naturale di S’Albufereta brulicante di flora e fauna di grande interesse naturale, il Parco Naturale di Sa Dragonera che prende il nome dalla lucertola comune -drago- che si trova sull’isola, e infine l’arcipelago di Cabrera, Parco Nazionale marittimo terrestre. Una vacanza a Maiorca vuol dire anche tante tante spiagge come la bellissima Sa Calobra, l’incontaminata Cala Torta, l’incantevole Cala Mondragò, ancora Cala Mesquida una delle più belle della parte nord, Platja de Formentor dalle acque verdi, la piccolissima Cala Petita, e Platja d’Es Trenc lunga tre chilometri e considerata davvero splendida dalla sabbia bianca e mare turchese. L’isola è così ricca che sarebbe riduttivo pretendere di riuscire a elencarne le molteplici bellezze naturali.

Dove soggiornare nella splendida Capri

A Capri è possibile trovare la tipica accoglienza partenopea che rende un soggiorno in hotel a Capri una vera vacanza! Oltre all’imbarazzo della scelta fra hotels davvero di tutti i gusti e che nella maggior parte dei casi garantiscono una buona posizione e una vista e un paesaggio veramente unici nel loro genere, anche la cucina tipica non delude affatto. Le cose da fare e da vedere a Capri sono tante: bellezze naturali, storia e cultura in un mare azzurro.. questa è l’elegante isola di Capri.

La piazzetta di Capri con i suoi caffè, il centro di Anacapri, la Certosa di San Giacomo, gioiello medievale di Capri, Villa Jovis, fortezza a picco sul mare, i Giardini panoramici di Augusto e via Krupp, i famosi Faraglioni, Marina Piccola e Marina Grande, Arco Naturale e Pizzolungo. Ed ancora, se si soggiorna  in hotel a Capri da non perdere la Grotta Azzurra dai magici effetti luminosi, Monte Solaro verso il punto più alto dell’isola, Villa San Michele, il sentiero dei Fortini, la Migliera, passeggiata che finisce con il Belvedere del Tuono, il più suggestivo di tutta l’isola, Villa Damecuta, la villa di Tiberio vicino alla Grotta Azzurra, Punta Carena e Faro.

La costa è frastagliata con numerose grotte e cale che si alternano a ripide scogliere, l’isola conserva molte specie animali e vegetali, alcune endemiche e rarissime, come la lucertola azzurra, che vive su uno dei tre Faraglioni. La vegetazione è tipicamente mediterranea, con prevalenza di agavi e ginestre.

Pozzallo, località balneare nella provincia di Ragusa

Pozzallo è una località balneare che si trova nella provincia di Ragusa, più precisamente nella regione Sicilia, si tratta di un piccolo borgo bagnato dal mare e che gode del tipico clima caldo dell’Italia meridionale.

Geograficamente è una zona prevalentemente pianeggiante e tipicamente mediterranea, con distese di spiagge di sabbia fine e dorata, bagnata dal mare limpido e azzurro. La “città terrazza sul Mediterraneo” è stata insignita più volte del prestigioso premio della Bandiera Blu.

Attualmente la località conta meno di 20  mila abitanti e basa i suoi rapporti economici sull’aspetto commerciale marittimo e su quello turistico. Pozzallo è il porto più grande ed è usato per lo scalo della provincia di Ragusa, il porto piccolo è più usato dai pescatori.

Questo paese di prestigio gode di una fama interessante riguardante l’aspetto turistico, che negli anni è andato sviluppandosi e accrescendo le sue prerogative, che hanno comportato l’aumento dell’affluenza turistica, sia da parte di famiglie, che lo scelgono per la sua tranquillità, sia da parte dei giovani, che lo scelgono per le diverse possibilità di svago e divertimento.

Un agglomerato urbano, dove oggi si dislocano molti residence di Ragusa, che si andò costituendo nei secoli, fino a quando soldati e pescatori dell’Ottocento lo scelsero come comune autonomo, fatto di una storia di scambi commerciali, tipica delle località marittime.

Cancun: da villaggio di pescatori a rinomata località turistica

La storia di Cancun inizia negli anni Settanta quando alcuni ambiziosi costruttori decisero di edificare in una zona desolata e disabitata un nuovissimo e lussuoso resort che avrebbe dovuto dare impulso al turismo messicano.

Per la costruzione di questa struttura scelsero una piccolo lembo di spiaggia della penisola dello Yucatan, precisamente nei pressi di Puerto Juarez; proprio qui, qualche anno dopo, sorse un villaggio di pescatori al quale venne appunto dato il nome di Cancun.

Da allora il villaggio ha conosciuto una considerevole evoluzione sino a divenire una delle mete più ambite di tutto il Messico, e questo anche grazie al supporto del Governo locale che negli anni addietro ha investito davvero molto nello sviluppo di quest’aria.

Oggi Cancun si presenta come una città ordinata, ricca di infrastrutture e di strutture ricettive di qualità che ben si sono integrate con il paesaggio senza intaccarlo minimamente.

Per quanto riguarda il periodo migliore per godersi le vacanze a Cancun, bisogna sottolineare che questa città è sempre baciata dal sole e da temperature gradevoli che si aggirano quasi sempre sui 27°, con la sola eccezione del periodo invernale quando si scende invece a 19°.

Nel periodo estivo, precisamente da maggio, le temperature possono sfiorare anche i 39° ma grazie alla presenza delle brezze oceaniche il clima si mantiene comunque piacevole.

Forse da evitare la cosiddetta stagione degli uragani, che solitamente va da luglio sino a novembre; probabilmente novembre e dicembre sono i mesi migliori per visitare Cancun e questo perché il clima è molto piacevole e i prezzi per un soggiorno si abbassano notevolmente.

Per quanto riguarda il viaggio, Cancun è dotata di un aeroporto internazionale (Aeroporto Internazionale di Cancún), che sorge a circa 8 chilometri dal centro della città e risulta essere uno dei più trafficati del Messico sud-orientale. Per gli spostamenti in città vi consigliamo di optare sempre per i taxi, ricordandovi però di contrattare il prezzo alla partenza a e non a fine corsa.

Vacanze in Egitto a Sharm el Sheikh, perla del Mar Rosso

Il mondo è pieno di posti meravigliosi. Se preferite il caldo, le vacanze in Egitto sul Mar Rosso, sono decisamente quello che fa per voi.

Il Paese africano sta vivendo un momento instabile dal punto di vista politico, ma è ben consapevole che può uscire dalla crisi puntando moltissimo sul turismo.

Si arriva in Egitto dai principali aerporti italiani con voli diretti della durata di circa 4 ore e mezza. C’è moltissimo da fare e da vedere in questo Paese. Basti pensare alle Piramidi, ai musei, al Nilo. Siccome non c’è spazio per parlare di tutto, la nostra scelta è ricaduta su Sharm el Sheikh.

La località egiziana bagnata dal Mar Rosso è diventata, in pochi anni, una delle mete preferite dai vacanzieri di tutto al mondo. Un posto non più molto costoso grazie ai voli low cost, ai last minute, ai pacchetti all inclusive e alle varie offerte rintracciabili tutto l’anno.

Quando trascorrere le proprie vacanze a Sharm El Sheikh? Per quel che riguarda il clima, le temperature sono ben più alte che in Italia per tutto l’anno. A giugno, luglio e agosto le massime si aggirano intorno ai 30 gradi. I mesi meno caldi sono dicembre, gennaio e febbraio, con massime intorno ai 22 gradi. Sempre molto gradevole è la temperatura dell’acqua del mare.

Sharm el Sheikh si trova nella parte meridionale della splendida penisola del Sinai. Circondata dal deserto, Sharm è bagnata dal Mar Rosso e circondata da una stupefacente barriera corallina. Siamo nel paradiso di chi ama lo snorkeling e il diving. Gli hotel e i resort sono per tutti e offrono servizi di alta qualità.

El Sheikh è composta da due baie vicine tra loro: Na’ama Bay e Sharm El Maya.

Ma la città egiziana è l’ideale anche per una escursione nel deserto del Sinai, che può cominciare con una visita al Wadi Mandar. Davanti al viaggiatore si presenteranno insolite formazioni rocciose, pecore e capre a caccia di cibo in un ambiente naturalmente ostile per loro. Si potranno ammirare i cammelli selvatici che vagano liberi sul deserto. E ancora: si potranno visitare i villaggi dei beduini e prendere parte direttamente a una carovana nel deserto dei Sinai.

Scegliere l’hotel giusto

Trovare l’hotel perfetto, quello adatto a noi e alle esigenze della nostra famiglia non è così semplice di quanto si possa pensare. Non si dovrebbe prendere una decisione in fretta. Vi consigliamo di confrontare l’offerta di parecchi alberghi, paragonarne i prezzi, guardare le fotografie e verificarne la localizzazione sulla cartina speciale della citta’. Se avete ad esempio deciso di prenotare l’hotel per la vostra prossima partenza dal Web, un primo consiglio è senza dubbio quello di affidarsi a portali di “aggregazione” delle strutture, vale a dire quei siti che riuniscono i migliori hotel, B&B o residence, mettendo poi a disposizione degli utenti una scheda con i dettagli della struttura: foto, descrizioni, prezzi e quanto altro.

Il vantaggio di questi siti è quello di semplificare notevolmente la ricerca, visto che da un solo portale si possono avere tutte le informazioni necessarie alla prenotazione, senza, quindi, dover visitare i singoli siti delle diverse strutture. A ciò si aggiunge poi la sicurezza della prenotazione, ovvero il fatto di potersi affidare a siti professionali che non ci riservano brutte sorprese. Per chi fosse ancora alla ricerca dell‘hotel per le proprie vacanze estive e viaggia in famiglia, ecco una dritta essenziale per facilitare l’organizzazione del proprio viaggio.

Non è mai semplice riuscire a scegliere il giusto hotel che abbia le caratteristiche necessarie per accontentare le esigenze dei più piccoli e soprattutto dei genitori, che inevitabilmente devono districarsi fra pannolini, scalda-biberon (spesso introvabili in molti alberghi) e mini club, combattuti all’infinito nel capire se quella che stanno vivendo è realmente una vacanza oppure il solito campo di battaglia quotidiano.

Gli Hotel a cielo aperto

Un riposo confortevole può dipendere da molteplici fattori, ed ogni turista può avere gusti differenti. I confort richiesti possono essere molteplici, ed in taluni casi il plus richiesto è davvero unico. Alcuni hotel si sono attrezzati per un’offerta veramente unica: a richiesta, il cliente può avere il cielo!

Si tratta, naturalmente, della possibilità di dormire sotto il cielo stellato: si può obiettare che basta procurarsi un sacco a pelo e andare in campeggio, ma non tutti sono disposti a montare una tenda, tanto meno a esporsi all’umidità.

Ecco dunque gli hotel che propongono suite a dir poco spettacolari; in Italia, c’è l’Albereta Relais e Chateaux, in Franciacorta: nella Suite Cabriolet, posta in una torre sul lago d’Iseo, è sufficiente premere un interruttore ed il tetto si apre, lasciando illuminare la stanza dal cielo stellato

In Egitto si trova l’Adrere Amellal Desert Ecolodge, nell’Oasi di Siwa: non c’è energia elettrica, ed i letti sono posizionati sul tetto o direttamente nel deserto. La scelta della location non è dettata soltanto dall’esigenza di risparmiare su una costosa manutenzione delle aree verdi; per chi desidera un’esperienza suggestiva c’è infatti la possibilità di farsi accompagnare nel deserto – naturalmente senza nessun ausilio moderno – e coricarsi su letti fatti di canne, per un riposo nella notte del deserto.

In Messico c’è Las Ventanas al Paraísoa Los Cabos. Prenotando l’attico di questo hotel è possibile gustare la tranquillità della terrazza, dalla quale si può inoltre approfittare di una vista a 180 gradi del Mare di Cortés. In Australia c’è il Blue Mountains Private Safaris: un vero albergo posto in mezzo alla natura, strutturato perché l’ospite possa vedere – pur a distanza di sicurezza – canguri, ornitorinchi, e tutti gli animali selvatici che popolano il continente australiano.

Gli sport del Lago di Garda

Il Lago di Garda è noto fra i turisti di tutta Europa – soprattutto dal Nord – per il clima mite, per le lunghe passeggiate, per la tranquillità del contesto: tutti fattori che esercitano una grande attrattiva per chi desidera vacanze in pieno relax. Negli ultimi anni sta via via riscuotendo sempre maggiori anche un approccio più sportivo alle ferie, e molti turisti vengono sul lago per praticare uno sport di assoluto fascino: il golf.

Il clima temperato del Lago di Garda consente infatti di giocare tutto l’anno, tanto che molti tornei si  svolgono nel periodo invernale. I boschi del Garda offrono inoltre uno scenario assolutamente unico come terreno di confronto: vigneti – dai quali si ottiene il noto vino Bardolino – rigogliosi, uliveti, querce secolari, si presentano come una cornice da sempre amata dai conoscitori, ed ora apprezzata anche dai golfisti di tutta Europa. I green sono numerosi, ed è possibile scegliere percorsi più o meno impegnativi, in base alla propria esperienza. Alloggiando in qualche struttura adeguata (basta cercare on line hotel Bardolino, ce ne sono decine) , a Lazise o in altri paesi vicini è possibile scegliere ogni giorni andare a giocare su un terreno diverso, senza fare mai più di una ventina di chilometri.

Se il golf è particolarmente apprezzato da chi ama muoversi senza esporsi troppo alla fatica fisica, sul Garda trovano ampio spazio altri sport decisamente più aggressivi: sono infatti numerosi i percorsi per la mountain bike, e i più estremi hanno anche la possibilità di praticare il downhill.  Non solo:  la zona di Malcesine e Limone è uno dei più importanti luoghi di ritrovo degli appassionati di surf a vela e kitesurf.

 LE MERAVIGLIE DEL LAGO PIU’ FAMOSO D’ITALIA

Una delle mete turistiche italiane preferite da parte degli europei è sicuramente il Lago di Garda. Gli hotel lago di Garda, infatti, ogni anno vedono affollare le proprie strutture da olandesi, tedeschi, francesi e inglesi, che adorano passare le loro vacanze in questo luogo meraviglioso. D’altronde, come dar loro torto. Il lago è veramente perfetto per rilassarsi, compiere delle meravigliose escursioni in bicicletta o a piedi, e visitare i siti archeologici delle città italiane vicine.

Per estensione il lago tocca tre regioni italiane: Garda, di fatto si trova in territorio lombardo, ma la costa del lago oltrepassa alcuni dei confini collocandosi in parte tra il Veneto, e il Trentino Alto Adige. L’ampiezza del lago di Garda, turisticamente permette numerosi vantaggi: in primis i vacanzieri hanno maggiori possibilità di visitare quei luoghi di cui forse non conoscono neanche l’esistenza, a causa di una minor popolarità, ugualmente meravigliosi, ci riferiamo per esempio alla cittadina di Sempione, collocata sulla parte est del lago, meraviglioso borgo medievale, dai castelli suggestivi e le stradine in pietra.

La vicinanza con le Alpi del Trentino Alto Adige, inoltre garantisce in ogni periodo dell’anno una temperatura mite, e un sicuro riparo dallo smog e dalle atmosfere acri delle grandi metropoli. Molti europei inoltre, vengono attratti in questo posto anche grazie al fenomeno delle sesse. Si tratta di un innalzamento improvviso e non prevedibile del lago con relativo aumento repentino della temperatura.

Molti studiosi si domandano da anni le cause di questo fenomeno presente nel mondo solo in questo lago in alcuni minori dell’America Latina, non si è ancora tuttavia arrivati ad una definizione scientifica, certo è che da anni ormai il fenomeno desta stupore e curiosità tanto da costringere interi gruppi di vacanzieri a fissare il lago per delle ore sperando di essere i fortunati spettatori di questo cosi’ raro fenomeno. Insomma, pernottare presso le strutture alberghiere limitrofe al lago di Garda, sarà sicuramente un’esperienza meravigliosa per chiunque e un’ottima scusa per mettersi alle spalle cumuli di stress quotidiano.

Croazia ideale per una vacanza bella ed economica

Una delle prime località che i giovani prendono in considerazione per le vacanze estive è senza dubbio la Croazia la quale nel giro di 10 anni è diventata una meta turistica molto in voga. Ma come mai questo luogo è una delle mete preferite dai giovani? La risposta può essere multipla ma il motivo principale è che la Croazia offre un rapporto qualità/prezzo ineguagliabile. Le vacanze in Croazia sono davvero economiche e allo stesso tempo offrono una mare tra i più limpidi del mediterraneo, luoghi interessanti culturalmente, divertimento e anche escursioni tra la natura incontaminata.

Per le Vacanze in Croazia è possibile scegliere tra una delle numerose isole presenti, oppure tra le città che sono anche belle culturalmente. Tra queste naturalmente quella che spicca maggiormente è Dubrovnik la quale è famosa sia dal punto di vista del mare e dei paesaggi che per il centro storico con le famose mura. Solitamente però chi prenota le vacanze a Dubrovnik non resta fermo sul posto ma tocca più località noleggiando un’auto, portando con sé la propria oppure approfittando delle escursioni offerte sul posto.

L’offerta turistica presente sul posto infatti è molto ampia e consente di fare escursioni in barca, in canoa, rafting e allo stesso tempo andare in luoghi fantastici come le note cascate di plitivice che però richiedono qualche ora di viaggio in quanto si trovano tra Zara e Zagabria. Le soluzioni di alloggio in Croazia sono davvero multiple ed economiche, solitamente chi alloggia sul posto sceglie di prenotare case vacanze oppure alberghi.

Anche mangiare fuori è molto economico e allo stesso tempo ottimo, infatti le principali specialità del luogo sono a base di pesce e i prezzi a persona davvero minimi. Naturalmente la Croazia è ben fornita anche per quanto riguarda il divertimento serale, specialmente nelle isole, altro motivo per il quale i giovani sono sempre più attratti da questo magnifico luogo.

Alla scoperta del tacco d’Italia: la Puglia con il suo Gargano

Le vacanze in Puglia sono ormai da anni una moda consolidata tra i giovani della nostra penisola, che scelgono il “tacco dello stivale”, per le loro vacanze estive. Non è difficile, infatti, imbattersi in gruppi di adolescenti, freschi freschi di maturità, che festeggiano in questa terra la loro prima estate post-liceo. Tra le mete più ambite e ricercate c è sicuramente il Gargano. Quando diciamo Gargano, ci riferiamo a quella pluralità di paesi e piccoli comuni, che rientrano amministrativamente nella Provincia di Foggia.

Tra le più frequentate e conosciute, c è sicuramente Vieste, che guadagna la percentuale maggiore, per quanto riguarda il flusso di giovani che decidono di trascorrere le loro vacanze in Gargano. Il primato, è dato sicuramente, dai costi moderati di appartamenti e campeggi, connessi alla meraviglia delle sue immense spiagge e dal mare cristallino. I givani, sono attratti da questa località, anche grazie ad una vita notturna molto viva e variegata.

Sul lungo mare di Vieste, infatti, è possibile trovare locali che soddisfino ogni gusto. Dalla discoteca che trasmette musica tecno, organizzata in strepitosi rave che vanno avanti fino all’alba, al classico disco-bar, per i meno coraggiosi, dove è possibile gustare cocktail e ascoltare musica commerciale. Anche altre località, magari meno note, offrono valore aggiunto alla Puglia e al Gargano nello specifico.

Questa terra, ricca di tradizione, cultura, e natura, ne ha veramente per tutti i gusti, e tutte le tasche. Nel periodo che va da luglio ad agosto, non è improbabile che vi capiterà di imbattervi in qualche festa popolare, dai gusti e dai sapori di un tempo lontano, ma incredibilmente vivo e sorprendente in queste terre.