QR Code Business Card
Dove mangiare a Rimini
Dove dormire a Rimini
Aziende e servizi a Rimini
Spiagge e bagnini a Rimini
Annunci a Rimini
Annunci a Rimini
Annunci a Rimini

Pubblicare contenuti turistici su questo portale è molto importante per incentivare la visibilità della tua struttura ricettiva sul web. Avrai la possibilità di pubblicare annunci turistici, pubblicizzare un'attrazione o un monumento del tuo paese, inserire il tuo profilo professionale per farti conoscere nel turismo...ti consigliamo di usufruire di questi strumenti!
Profili Professionali Strutture Ricettive Annunci Turistici Dest. Turismo Article Marketing
Albergatori, Ristoratori, Agenti di Viaggio e operatori turistici si presentano online!
Hotel, Bed and Breakfast e altre strutture hanno pagina dedicata, inserisci anche la tua!
Annunci, Offerte di lavoro e altre inserzioni che riguardano il settore turismo.
Località turistiche, destinazioni, luoghi e monumenti interessanti ed importanti in Italia.
Articoli di Marketing per pubblicizzare eventi, strutture ricettive e offerte turistiche.
Inserisci Profilo Inserisci Struttura Inserisci Annuncio Inserisci Destinazione Inserisci Articolo

Cervia: allarme legionella, accertamenti in due alberghi

11 giugno 2012 11:35 1 commento

Articolo pubblicato da

Sfollata dalle zone terremetotate del modenese, una signora di 64 anni è rimasta vittima della legionella. Ora sono in corso i controlli sanitari in due strutture di Cervia in cui ha soggiornato in questi giorni prima di arrivare alla morte. Il rischio di contagio per altri turisti, in virtù di questo spiacevole episodio, non è da escludere.

Il personale del servizio di igiene pubblica dell’Ausl ha prelevato campioni d’acqua nell’impianto idrico dei due hotel. Il batterio della legionella ha un’incubazione media di dieci giorni, quindi un personale qualificato deve controllare se le strutture interessate non siano a rischio dal punto di vista sanitario nei prossimi giorni.

Gli esami richiedono alcuni giorni. L’esito si dovrebbe conoscere giovedì prossimo. I problemi respiratori della donna si sono aggravati venerdì, momento in cui la donna è stata portata al Pronto soccorso dell’ospedale di Ravenna.

Un bel rischio per queste due strutture che, oltre a sostenere il fardello degli sfollati dell’Emilia e tutta la situazione critica che ne è scaturita, si trovano di fronte a un problema molto serio che riguarda una malattia molto pericolosa che potrebbe mettere in pericolo altri turisti all’interno degli hotel.

La speranza è che tutta la questione sia un falso allarme. Solo giovedì si avranno i risultati dopo degli attenti esami in laboratorio.

Questa pagina è stata visualizzata: 2.614 volte

Lascia un commento

Per poter scrivere commenti devi essere registrato al portale. Registrati. Se sei già un utente registrato devi loggarti. Login.

1 Commento

  • EsseBiAssociati

    Buongiorno, in riferimento all’articolo di Cervia sull’allarme Legionella, vorrei approfondire l’argomento evidenziando che, come è noto, le infezioni da Legionella sono considerate un problema emergente in Sanità Pubblica, tanto che sono sottoposte a sorveglianza speciale da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), della Comunità Europea in cui è operante l’European Working Group for Legionella Infections (EWGLI) e dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), che ha istituito dal 1983 il Registro Nazionale della Legionellosi. Purtroppo il problema si riscontra in strutture ricettive, ospedali, case di cura e riposo, centri sportivi, centri benessere e SPA, condomini, piscine, torri evaporative. Raccogliendo le indicazioni della comunità internazionale, il legislatore italiano ha definito una serie di “linee guida” e “requisiti igienico-sanitari” il cui recepimento pur non essendo obbligatorio, da parte delle strutture interessate, non le esime dalle responsabilità inerenti la tutela del diritto alla salute del cliente-ospite-paziente; considerando la pericolosità dell’agente patogeno, il riferimento alla legionella è anche presente nella Legge 81/08 relativa alla prevenzione riferita ai rischi biologici in ambienti di lavoro.
    La nostra società, EsseBi & Associati S.r.l., dispone di una specifica tecnologia brevettata per la produzione in loco del disinfettante Anolyte Neutro (http://www.essebi-legionella.com/anolyte.html), che è prodotto da acqua, sale ed elettricità e che viene iniettato in continuo nella rete idrica dell’acqua sanitaria (calda e fredda). L’Anolyte Neutro è un disinfettante innovativo, che presenta numerosi vantaggi e non è corrosivo. Ultimamente abbiamo installato il sistema in alcuni alberghi di Bardonecchia con ottimi risultati e soddisfazione degli albergatori.
    Se siete interessati ad approfondire l’argomento potete consultare il nostro sito http://www.essebi-legionella.com o contattarci su info@essebi-legionella.com. Saremo lieti di fornirvi tutte le informazioni che riterrete opportune.
    Un cordiale saluto, Anna Maria Panno